un Dono alla Città di Milano

Il Teatro No’hma abbraccia la Città spostandosi dal suo palcoscenico

TEATRO NO'HMA

Spettacolo evento

Spazio Teatro No’hma è, per vocazione, un teatro di relazione. Con il “Dono alla Città di Milano”, appuntamento imperdibile dal 2010, No’hma abbandona la propria storica sede nell’ex palazzina dell’acqua potabile di via Orcagna per una serata speciale: uno spettacolo-evento messo in scena in alcuni dei luoghi più suggestivi della metropoli e delle sue periferie. 
Nel corso degli anni, l’iniziativa ha ospitato alcune delle più importanti personalità del panorama teatrale italiano: nel 2017 Maddalena e Giovanni Crippa in “River’s Rhapsody” hanno dato voce all’Old River Mississippi e al Po a Cargo Next, nell’ex periferia industriale di Crescenzago.
 Nel 2016, alle ex Officine Comunali di Via Amari, Don Chisciotte ha potuto finalmente raccontare in prima persona la sua vicenda, grazie alla magistrale interpretazione di Fausto Russo Alesi in “Io, Chisciotte, vita e imprese dell’ingegnoso hidalgo raccontate da lui medesimo”.
 Nel 2013 Piero Colaprico, cronista di nera prestato al teatro, ha scritto proprio per il dono “Le mille valigie di Milano”: un testo che, di valigia in valigia, ripercorre i momenti e i luoghi più importanti di Milano. Dall’emigrazione dal Sud, alla bomba di Piazza Fontana, passando per Tangentopoli, la Milano da bere degli anni ’80, la Scala e i nuovi immigrati che continuano a sognare un futuro migliore. Nel 2011, nella splendida cornice della Basilica di Sant’Ambrogio, Franco Nero ha interpretato Sant’Agostino in “Un dono alla città di Milano: dagli scritti di Sant’Agostino, migrante per fede”. 
Una serata per raccontare la città, ripensarne luoghi, spazi, tempi, funzioni e restituendoli ai suoi abitanti, in un’ottica di rivitalizzazione e rigenerazione.

Copyright (c) 2018 Spazio Teatro No'hma Teresa Pomodoro.
All Rights Reserved (C.F. 97145970154)