Mobirise

Stagione 2017/2018

Passione, fuoco della vita

La Passione ci ha portati fin qui. Dopo tanti anni ancora sul palcoscenico, davanti al nostro pubblico, stagione dopo stagione, spettacolo dopo spettacolo. E lo Spazio Teatro No’hma dedica proprio alla Passione la Stagione 2017/2018. Una scelta impegnativa, affascinante, per nulla scontata o banale perché la Passione, questa prerogativa umana, non rispetta confini e regole, non si fa ingabbiare in una semplice definizione...

Copertina manifesto Passione, fuoco della vita

manifesto
PASSIONE FUOCO DELLA VITA
2017/2018

Incombe come una minaccia e una speranza, la passione, nel paesaggio della mente. Timore è che non giunga a liberarci infine dalla vita dei giorni, una teoria straziante e penosa di giorni che passano e non. . .

Copertina del Catalogo della stagione

catalogo
PASSIONE FUOCO DELLA VITA
2017/2018

Lo Spazio Teatro No’hma inaugura la Stagione 2017/2018 con uno spettacolo che celebra la Passione, fuoco della vita, quella Passione che conduce gli individui al cuore dell’esistenza. La Passione è un modo di vivere...


La Passione è una formidabile forza propulsiva che si declina nei vari aspetti della vita umana: dalla Passione amorosa, a quella per la scienza, per il progresso, per lo sviluppo umano e soprattutto la Passione civile, per la giustizia, per la ricerca di un mondo e di una società solidali nei quali regni la condivisione e l’equità. La Passione, in fin dei conti, è una forza, un potente propellente che muove gli uomini, spingendoli a mettersi in gioco e stimolando la parte più creativa e feconda del nostro essere. Senza la Passione per il bello, per l’arte, Michelangelo avrebbe potuto dipingere la Cappella Sistina? E Leonardo avrebbe potuto dare vita alle sue invenzioni, ai suoi dipinti, ai suoi studi? Cosa sarebbe stata la storia d’Italia se non ci fosse stata la Passione per la libertà e l’indipendenza? E, ancora, avremmo potuto compiere gli enormi passi avanti nella scienza, nella medicina, nella fisica se non ci fossero stati uomini come Galileo, Einstein, Marie Curie? E’ la Passione che spinge l’uomo a raggiungere traguardi impensabili, a porsi limiti apparentemente invalicabili, a spingere l’umanità verso il progresso. Senza la Passione il mondo sarebbe spento, opaco, e la vita degli uomini sarebbe una routine monotona, senza obiettivi, senza traguardi da raggiungere. In altre parole il progresso si fermerebbe, saremmo una umanità opaca, senza aneliti, senza sogni... senza passioni. Ma la Passione non è solo una forza creativa, un carburante che spinge l’uomo al meglio. La Passione, le passioni in generale, hanno un loro lato oscuro, un aspetto pauroso, una deriva inquietante. L’odio, il desiderio di vendetta, il bisogno di prevalere, l’ossessione della conquista sono anch’esse passioni. Sono anch’esse il prodotto di un desiderio che si impadronisce dell’animo umano e lo spingono verso un obiettivo, verso un traguardo. Ecco perché, mettendo in scena “La Passione” nella Stagione 2017/2018, lo Spazio Teatro No’hma si assume un impegno tutt’altro che banale, tutt’altro che solamente teatrale. Abbiamo di fronte un compito che non è arduo definire civico o, meglio ancora, di civiltà. Dominare le passioni significa guidare il progredire dell’umanità verso quelle situazioni ideali che la mente umana sogna, desidera e che cerca di far divenire realtà. Ecco perché la Passione va innanzitutto compresa. E’ necessario avere la consapevolezza del grande valore di questa per gli uomini. Lasciate a se stesse, le passioni possono però essere distruttive, possono generare il caos, possono abbrutire l’uomo. Va dunque preservata la dimensione grande e specifica della Passione “positiva” per la sorte degli uomini. Lo Spazio Teatro No’hma, nella Stagione 2017/2018, si assume questo compito consapevole di quanto la società ne abbia bisogno e offre il proprio contributo in questo tempo in cui le passioni sono così affievolite, sepolte, quasi annullate dalla realtà circostante, dal dominio su tutto. Solo un essere appassionato e palpitante di vita potrebbe sconfiggere tutto ciò!

FAQ

È possibile prenotare attraverso le form collegate agli spettacoli, telefonando allo 02 4548 5085 / 02 2668 8369 o con mail a: nohma@nohma.it

L'ingresso al Teatro No'hma è libero e gratuito fino ad esaurimento posti. Si consiglia di prenotare con anticipo.

Il Teatro si trova in via Andrea Orcagna 2, a Milano, nei pressi di Piazzale Piola e Piazza Leonardo Da Vinci. (Città Studi)
* Metropolitana linea verde
* Autobus e filobus: 39, 62, 90
* Tram: 19 e 33

Riceverai avvisi inerenti gli spettacoli

Iscriviti alla newsletter

Address

Via Orcagna, 2                     
20131 Milano                     




Contacts

Email: info@nohma.it                     
Phone: +39 02 4548 5085
Phone: +39 02 2668 8369